Arezzo: 7 luglio 2018 - presentazione libro "Taddeo ORLANDO" e seminario per istruttori ed aspiranti istruttori S.I.A. - SIA Sistema Italiano Autodifesa

Vai ai contenuti

Menu principale:

Arezzo: 7 luglio 2018 - presentazione libro "Taddeo ORLANDO" e seminario per istruttori ed aspiranti istruttori S.I.A.

Eventi





link al sito www.carabinieri.it
                                                                                  



INVITO alla presentazione del libro "Taddeo ORLANDO"

di Aldo LISETTI

prefazione della Sen. Roberta Pinotti –  Ministro della Difesa (alla data della pubblicazione)


Organizzato da:
S.I.A.
Sistema Italiano Autodifesa Professional e asd Hombu-dojo
in collaborazione con:

ANC “Associazione Nazionale Carabinieri“
"Comitato Patri Onor Eroi Dimenticati"
“EXPO Auto Storiche Carabinieri “
"Museo Territoriale Carabinieri"
"Amici dei Lampeggiatori Blu"
"Extrema Ratio S.a.s."


PROGRAMMA:

presso asd Hombu-dojo via Chiarini 69 – 52100 Arezzo

ore 15:00 – 17:00
sessione di allenamento:  coltello vs coltello tecniche basiche
riservato ad istruttori e aspiranti istruttori S.I.A. e personale militare
docente: il fondatore del Sistema S.I.A.: M° Antonio Corrias


presso l'Hotel Minerva – Via Fiorentina, 4 – 52100 Arezzo
ore 18:00 – 20:00
presentazione del libro “Taddeo ORLANDO”
del Generale di Corpo d'Armata dei Carabinieri
nel Ruolo d'Onore Aldo LISETTI

introduzione a cura del dott. Mino Marino FARALLI
(Presidente del “Comitato Patri Onor Eroi Dimenticati”)

ore 20:15 cena presso la struttura ospitante
(per motivi organizzativi è obbligatoria la prenotazione)

per la sessione di addestramento: abbigliamento comodo – coltello/pugnale simulacri
al termine del corso riunione  separata per le FF.OO. in servizio
seguirà rilascio attestato di partecipazione

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA:
oppure utilizzare modulo RICHIESTA PARTECIPAZIONE online presente nella sezione eventi





altri libri dell'autore:




 
DOPO OTTANT’ANNI LA VERITA’ !!!



IL GENERALE TADDEO ORLANDO:
nato a Gaeta (Latina) nel 1885
Al termine di una carriera straordinaria
fu promosso sul campo, in Africa,
Generale di Corpo d’Armata
da Vittorio Emanuele III, re d’Italia.
Ministro della Guerra negli anni 1943-44,
nel Secondo Governo di Pietro Badoglio
Comandante Generale dell’Arma dei
Carabinieri Reali dal 1944 al 1945.
Fu un’anima nobile e generosa.
Un soldato valoroso e un eroe in battaglia.

Benemerito nella riorganizzazione
dell’Esercito italiano e dell’Arma dei
Carabinieri Reali; ma alla fine
boicottato e calunniato ingiustamente.

… perché, come e quando lo racconta oggi
- documenti alla mano - Aldo Lisetti,
Generale di Corpo d’Armata dei Carabinieri nel Ruolo d’Onore,
autorevole storico e investigatore, che da giovanissimo
frequentò la Toscana: prestò servizio a Firenze, Arezzo
e, da capitano alla fine degli anni Settanta, comandò
la compagnia di San Giovanni Valdarno.






 




 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu