corso aspirante istruttore S.I.A. Sistema Italiano Autodifesa Professional - SIA Sistema Italiano Autodifesa

Vai ai contenuti

Menu principale:

corso aspirante istruttore S.I.A. Sistema Italiano Autodifesa Professional

Settori
corsi istruttore S.I.A.
Sistema Italiano Autodifesa Professional


I gradi di istruttore prevedono tre gradi e tre livelli :

  • esperto in tecniche di difesa a mani nude (verde)
  • I II III livello
  • esperto nell'uso e nella difesa da arma bianca (bianco)
  • I II III livello
  • esperto nell'uso e nella difesa da armi da fuoco (rosso)
  • I II III livello



requisiti e titoli preferenziali di ammissione:

  • provenienza FF.AA. - FF.OO

  • proveninza da sport da combattimento e/o arti marziali

  • possesso di porto d'armi (per i soli istruttori di terzo livello)



requisiti essenziali:

  • certificazione medico sportiva per attività agonistica

  • presentazione certificato penale



vincoli (pena la perdita della qualifica di istruttore):

  • le attività di insegnamento degli istruttori, al di fuori del CENTRO AUTORIZZATO di riferimento, devono essere concordate con il responsabile di settore ed autorizzate dal Direttore Generale, ciò per evitare la sovrapposizione di eventi nelle medesime date ed insegnamento presso strutture di "non gradimento".

  • ogni attività di ogni istruttore S.I.A. espletata al di fuori del proprio centro autorizzato, ovvero in contesti pubblici, privati o militari, deve essere preventivamente autorizzata e concordata nei contenuti e nelle modalità con il Direttore Generale.

  • salvo specifica autorizzazione, NON è possibile strutturare corsi con il logo S.I.A. ed aprire corsi in assenza del requisito di almeno 15 km  di distanza tra un centro S.I.A. ed un altro. Ciò a migliore garanzia e di corretta diffusione del "Sistema" evitando la concorrenza diretta fra istruttori.

  • le attività di formazione S.I.A. da svolgersi a favore, in partnership o comunque in accordo con istituzioni, organizzazioni e associazioni di categoria, scuole ecc. devono essere concordate con il responsabile di settore S.I.A. che, in caso di approvazione, provvederà alla pubblicizzazione sui canali S.I.A. (sito, social ecc.)

  • L'ABBINAMENTO  e/o L'ESPOSIZIONE DEL LOGO S.I.A. con altri loghi DEVE ESSERE SEMPRE PRIMA AUTORIZZATO per iscritto dalla Direzione e ciò a seguito di domand da parte dell'interessato.

  • partecipare almeno a due corsi annuali di aggiornamento tecnico

  • essere iscritto per l'anno in corso all'albo degli Istruttori S.I.A.


valori aggiunti:

  • l'istruttore S.I.A. è garantito dall'esclusività dell'utilizzo del logo S.I.A.

  • il logo S.I.A. e la dicitura "Sistema Italiano Autodifesa" SONO MARCHI REGISTRATI E COPERTI DA COPYRIGHT.

  • le attività concordate verranno pubblicizzate ed il rendiconto delle varie attività svolte dai soci verranno pubblicate sul sito ufficiale www. sistema-italiano-autodifesa.it e su tutti i canali multimediali S.I.A.

  • il responsabile di settore e la segreteria S.I.A. potranno fornire adeguato supporto tecnico e logistico per supportare le iniziative proposte e promosse dagli istruttori S.I.A. sul territorio nazionale ed estero.

  • fornitura di materiale tecnico e gadget idonei per la diffusione del progetto e dei corsi S.I.A.

  • fornire le necessarie referenze per interloquire con gli Enti e referenti presso cui si intenda strutturare dei corsi.

ATTENZIONE:
Chiunque contravvenga a quanto sopra indicato, ovvero istituisca corsi in proprio o presso la propria struttura utilizzando il logo S.I.A. senza averne ricevuto ufficiale autorizzazione, potrà essere a discrezione della dirigenza S.I.A.,  passibile di procedimento legale.
Per qualsiasi controversia viene identificato Arezzo come Foro competente.



 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu